POTATURA

Una potatura corretta garantisce il mantenimento dello stato di salute e l’equilibrio strutturale dell’albero.

Ne esalta il valore ornamentale e, non meno importante, diminuisce il numero degli interventi futuri e i costi di manutenzione.

Una potatura sconsiderata, al contrario, contribuisce al lento e inesorabile deperimento dell’albero che reagisce con una crescita scomposta e disordinata.

I nuovi rami, anche se vigorosi, hanno un’inserzione debole e sono quindi più soggetti al pericolo di rottura o cedimento.

AGENTI PATOGENI

Questo tipo di potatura favorisce l’attacco di agenti patogeni e la formazione di carie del legno.

Inoltre causa notevoli danni all’apparato radicale, facendo aumentare gli interventi e i costi di manutenzione.

Senza contare che il valore ornamentale e l’aspetto naturale dell’albero vengono compromessi per sempre.

ABBATIMENTO VECCHIO ALBERO

In molti, purtroppo, credono ancora che, riducendo notevolmente l’altezza e le dimensioni di un albero con tagli grossi e sconsiderati, se ne aumenti la sicurezza.

A volte l’abbattimento del vecchio albero e la messa a dimora di uno nuovo sono una scelta più logica e sensata di una potatura selvaggia.

potatura alberi e siepi

I NOSTRI INTERVENTI

Potatura di allevamento: intervento eseguito su alberi giovani per favorirne la crescita ed eliminare difetti strutturali.
Pulizia del secco: si eliminano i rami secchi, spezzati o morenti, aumentando la sicurezza dell’albero e favorendo l’ingresso nella chioma di aria e luce.
Potatura di diradamento: intervento che mira a favorire l’ingresso di aria e luce nella chioma e a diminuire il pericolo di rottura in caso di forte vento o grandi nevicate. Mantenendo la struttura e l’aspetto naturale della pianta, si selezionano i rami da rimuovere, partendo da quelli con difetti strutturali o con un’inserzione debole e da quelli in forte competizione con altri, che crescendo potrebbero causare danni da sfregamento o creare un carico di peso eccessivo.
Innalzamento della chioma: si eliminano i rami più bassi, che ostacolano il passaggio di veicoli o persone.
Riduzione di chioma: intervento che mira a ridurre le dimensioni della pianta, senza danneggiarne la struttura o alterarne l’aspetto naturale.
Restauro della chioma: si effettua su alberi già danneggiati e compromessi da una potatura eccessiva e sconsiderata. Con l’intervento si cerca di riportare la pianta alla sua forma naturale, mantenendola in una condizione di sicurezza. Si selezionano con cura i rami da rimuovere, da ridurre o da lasciar crescere. Questi ricostituiranno la struttura della pianta e le daranno un portamento più naturale.

error: Contenuto protetto